La Torta di pane

Torta di pane

“Nel mondo dei contadini non si entra senza una chiave di magía” dice Carlo Levi.
La prima ricetta che vi proponiamo è un dolce della tradizione povera che vi guiderà tra sapori antichi e rurali, in un’atmosfera un po’ bucolica dalla saggezza eterna, ad assoporare quella magìa. Buona e sana, può essere arricchita con uva sultanina, frutta secca e Marsala per dare un tocco inaspettato al palato.

Secondo le statistiche, circa un terzo del pane che acquistiamo viene avanzato e gettato nella spazzatura. Eppure ci sono molte ricette che usano il pane raffermo come ingrediente base, per evitare lo spreco alimentare e anche quello economico.

INGREDIENTI (per 6 persone)

• 250 gr di pane bianco o integrale raffermo
• 500 gr di latte
• 125 gr di zucchero semolato
• 50 gr di uva sultanina
• Marsala secco 50 gr, o altro liquore della stessa gradazione alcolica (se la preparate per i bimbi potete usare del latte)
• 12 gr di cacao amaro
• 2 uova piccole
• Mandorle in granella (a seconda dei vostri gusti)

PREPARAZIONE

1. Spezziamo o tagliamo il pane raffermo o avanzato e lasciamolo a macerare nel latte finchè non risulti morbido. In un altro recipiente, mettiamo l’uvetta nel Marsala e lasciamola macerare per tutta la notte.
2. Frulliamo la mistura di latte e pane fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
3. Aggiungiamo con una frusta lo zucchero, il cacao che avremo precedentemente setacciato (Per essere sicuri che il cacao non formi grumi all’interno dell’impasto, stemperatelo setacciato in una piccola porzione di impasto e poi unitelo al resto)
4. Aggiungiamo all’impasto le uova e l’uvetta con l’eventuale Marsala non assorbito e infine anche la granella di mandorle.
5. Poniamo l’impasto nella tortiera imburrata e infarinata formando uno stato alto circa 2 cm.
6. Facciamo cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 45 minuti.
7. Per rendere la vostra torta di pane ancora più golosa, cospargetela con della panna montata. Fate aderire ai lati la granella di frutta secca a piacere e poi completate la decorazione della vostra torta con della macedonia di frutta o tanti graziosi riccioli di cioccolato.

Dedichiamo questa ricetta, con tutto l’amore di cui siamo capaci, alle nostre nonne.